4 Aprile 2018 sandro
Fonderia e microfusione

FORNI A CARRO

Solar Impianti realizza un ampia gamma di forni a carri singoli doppi o multipli, aventi diverse applicazioni tra cui:
– Forni per Burnout-Prefire forme
– Forni per cottura anime ceramiche
– Forni per grappoli di grande dimensione, difficili da maneggiare.

Tale tipologia di forni eseguono processi particolarmente complicati, e se mal progettati causano:
• Difetti nei prodotti (ceneri per bruciatura scorretta)
• Esalazioni nocive in ambiente per cattiva tenuta delle porte
• Pericoli di esercizio in caso di elevati residui di cera e polistirene
• Inquinamenti ambientale

La temperatura in funzione dell’applicazione e dei materiali arriva a 1250°C ed oltre se richiesto; il sistema di riscaldo utilizzabile può prevedere:
• Bruciatori a gas a fiamma libera
• Bruciatori recuperativi
• Resistenze elettriche

I forni a carro Solar Impianti per Burnout-Prefire sono in grado di trattare con successo grappoli con elevati residui di cera e polistirene essendo dotati di:
Autoregolazione dell’ossigeno (O2) ambiente
Postcombustore di termo abbattimento VOC (Volatil Organic Compounds)
Accurati controlli di pressione e temperatura (sia in fase di riscaldamento che di raffreddamento)

Allegati

Scarica

Forni di cottura e preriscaldo forme

PDF

Scarica

Forni di cottura e preriscaldo forme

PDF

Tale tipologia di forni eseguono processi particolarmente complicati, e se mal progettati causano:

• Difetti nei prodotti (ceneri per bruciatura scorretta)

• Esalazioni nocive in ambiente per cattiva tenuta delle porte

• Pericoli di esercizio in caso di elevati residui di cera e polistirene

• Inquinamenti ambientale

La temperatura in funzione dell’applicazione e dei materiali arriva a 1250°C ed oltre se richiesto; il sistema di riscaldo utilizzabile può prevedere:•           Bruciatori a gas a fiamma libera•           Bruciatori recuperativi •           Resistenze elettriche

I forni a carro Solar Impianti per Burnout-Prefire sono in grado di trattare con successo grappoli con elevati residui di cera e polistirene essendo dotati di:

Autoregolazione dell’ossigeno (O2) ambiente

Postcombustore di termo abbattimento VOC (Volatil Organic Compounds)

Accurati controlli di pressione e temperatura (sia in fase di riscaldamento che di raffreddamento)

  • SHARE: