4 Aprile 2018 sandro
Fonderia e microfusione

Forni a camera per preriscaldo forme

I forni a camera a suola fissa per la deceratura finale, la cottura e il preriscaldo dei gusci ceramici sono particolarmente indicati per quei settori della microfusione in cui siano richieste produzioni medio-piccole (con forme anche di grandi dimensioni) e lotti di produzione discontinui.

Allegati

Scarica

Allegato 1

Le caratteristiche e le dimensioni sono dettate dalle esigenze del cliente, i forni sono comunque sempre progettati in modo tale da poter facilitare e rendere sicuro il posizionamento delle forme all’interno della camera.

L’isolamento è composto da refrattari leggeri combinati con fibroceramiche ed ha la possibilità di lavorare fino ad una temperatura di 1250°C ed oltre.
Tramite il sistema di supervisione, si potranno prevedere più step di temperatura, in modo da creare un ricettario di curve di cottura temperatura-tempo.

Il riscaldamento del forno può essere:

  • Resistenze elettriche
  • Bruciatori a metano o GPL

Solar Impianti ha maturato oltre 30 anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di forni a tunnel e a camera per preriscaldo forme di microfusione a cera persa o con resine termoplastiche, tra i propri clienti annovera diverse tra le più importanti fonderie Europee ed Internazionali.

  • SHARE: